Zoo Safari di Fasano – Brindisi

Lo zoo della Puglia

5 SETTEMBRE 2006
Ci svegliamo alle 8.30 e ci prepariamo per la colazione. Tornati in camera e preparati i bagagli, carichiamo tutto in auto e lasciamo Alberobello (Bari). Prima di dirigersi verso Uggiano la Chiesa, in provincia di Lecce, ci fermiamo qualche ora a Fasano per visitare il noto zoo safari. Non avevo mai frequentato prima questo genere di posti e devo dire che l’ho trovato molto interessante.

Nonostante la vita in cattività di leoni, tigri, zebre, giraffe, elefanti, yak, bisonti, buoi dalle grandi corna, scimpanzé, gorilla, macachi ed altri, questi animali non mi sono apparsi affatto sofferenti. Le giraffe presenti nel parco, ad esempio, sono tutte nate in cattività; una di esse, in cerca di cibo, mi ha sbavato all’interno dell’auto e ciò mi ha permesso di farle un bellissimo primo piano!

I leoni e le tigri erano seduti all’ombra degli ulivi secolari, salvo due giovani leonesse che giocavano tra loro. Gli elefanti erano tutti concentrati nell’ammorbidire il fieno con la loro proboscide, per poi portarlo verso la bocca. Le zebre, gli struzzi, le pecore e gli yak giravano tranquillamente tra le auto, così come dromedari e cammelli.

Finito il giro costato 13.50 € a persona, ci siamo incamminati verso Ostuni, la città bianca, e da lì abbiamo ripreso la superstrada in direzione di Lecce. Passato il capoluogo di provincia abbiamo voltato per S.M. Di Leuca e poco dopo Maglie abbiamo cambiato direzione, puntando verso Otranto da cui abbiamo raggiunto Uggiano la Chiesa, nostra meta per questa giornata.

Condividi