E' un luogo di informazione sportiva, sociale, emozionale. Raccontare storie di persone, atleti, grandi imprese, trionfi e delusioni, è la nostra mission. Facciamo informazione, produciamo confronti ideologici.
E' un luogo di informazione sportiva, sociale, emozionale. Raccontare storie di persone, atleti, grandi imprese, trionfi e delusioni, è la nostra mission. Facciamo informazione, produciamo confronti ideologici.

Direct Energie al Giro102

Il Team francese mira ad ottenere una Wild Card per il prossimo Giro d’Italia.

Il tecnico Dominique Arnould, in una intervista concessa a Cyclism’Actu dice:

“E’ vero, ci siamo candidati ad una wild card. Ora stiamo aspettando una risposta definitiva. Abbiamo  23 corridori in organico, è normale per noi puntare a disputare due grandi giri. Oltre al Tour de France ci piacerebbe correre il Giro, altrimenti ci concentreremo di più sulla Vuelta.“. 

Come è ben noto, il team di Jean Renè Bernaudeau corre con attrezzature italiane, infatti, è la ditta di Rossano VenetoWilier Triestina – a fornire loro le bici già dalla stagione appena terminata. 

Nel 2019 correrà con i colori Direct Energie il fortissimo Niki Terpstra, ingaggiato al posto del capitano uscente Sylvain Chavanel. Vi sono tutti i numeri per ben figurare ancora una volta nei grandi giri.

Ora sta ad RCS accogliere la domanda e concedere al Team di prendere il via al #Giro102

Condividi