Lampedusa in volo

Vuoi trascorrere un po’ di giorni lontano dal traffico e respirare il profumo del mare?

Io l’ho fatto e ve lo racconto.

In pieno mare mediterraneo, non distante dalla costa tunisina, vi è l’isola italianissima di Lampedusa.

Via mare è raggiungibile dal porto di Agrigento ma l’aereo è la via più veloce e comoda, quella preferita dai turisti.

Soprattutto durante l’estate vi sono aerei in partenza dai principali aeroporti italiani: Roma, Verona, Bologna Ancona, Genova, Milano, Torino.

Il tragitto è breve, è quasi maggiore il tempo che si trascorre nelle aerostazioni di quello in volo.

Si atterra nel piccolo aeroporto dell’isola, nei pressi dell’unica cittadina.

Scaricati i bagagli, si può noleggiare uno scooter o un auto anche per l’intero periodo di soggiorno.

Molto diffuse sono le Suzuki oramai scomparse dal continente.

In poche ore, con questi piccoli fuoristrada, puoi raggiungere tutti i punti dell’isola e trasportare l’attrezzatura da spiaggia o da immersione.

Appena fuori dal centro abitato e dalla revisione che delimita le piste di decollo/atterraggio, sin un promontorio vi è la Porta d’Europa.

Il monumento, inaugurato il 28 giugno 2008, è a memoria dei migranti che hanno perso la vita in mare.

A breve distanza vi è il piccolo porto dove attaccano i traghetti che collegano l’isola alla Sicilia e la flotta peschereccia.

Durante la bella stagione sono molte le barche private a raggiungere l’isola è qui possono trovare ciò di cui hanno bisogno.

Appena fuori il paese vi è Guitgia, una delle spiagge più belle di Lampedusa.

Raggiungibile via mare o via terra si può ammirare la località più famosa dell’isola, la spiaggia dei Conigli con l’omonima isola.

Le imbarcazioni a noleggio sono molte e di buona qualità e permettono di fare tutto il giro dell’isola.

Se siete giunti sino a qui, non privatevi dell’emozione di osservare tutta la costa viaggiando a pelo d’acqua.

I suoi fondali sono altrettanto belli e meritano di essere ammirati in totale serenità. Per far ciò vi suggerisco di uscire con i diving locali.

Noi abbiamo usufruito dei servizi ottimi del Blue Dolphin ma non è il solo presente.

Vi sono varie formule vacanza, dall’hotel, ai b&b ai villaggi e appartamenti.

Sono tutte valide opzioni, optare per quella che vi si confà.

Nonostante il turismo dei mesi di punta, è sempre possibile trovare angoli solitari e silenziosi dove l’unico canto viene dal mare e dal vento.

Essendo piccola, è possibile osservare l’alba è il tramonto senza percorrere lunghi tratti.

Lampedusa è una perla in un mare cobalto.

Condividi