Chris Froome, frattura del femore, gomito e costole

Niente Tour de France per Chris Froome caduto durante la ricognizione della crono del criterium del delfinato.

I giornali inglesi riferiscono di un intervento al femore durato ben 4 ore. 40 minuti, invece, ci sono voluti per ricomporre il gomito.

Quello che ha portato il campione in terapia intensiva semvra essere stata l’ingente perdita di sangue, dicono 2 litri.

Almeno 6 mesi di stop per il fuoriclasse britannico.

Gli facciamo tutti i nostri migliori auguri.

Quest’anno non aveva partecipato al giro d’Italia per perfezionare la preparazione per la corsa a tappe francese.

Stagione che rischia di finire senza gloria nd gare quella 2019. Speriamo che possa riprendere più presto possibile.

Una caduta, a volte anche banale, può compromettere tutta una stagione.

L’anno scorso capitò anche a Vincenzo Nibali all’Alpe d’Huez. A causa di una caduta si fratturò una vertebra e dovette ritirarsi.

Condividi