Con chi correrò domani?

Elenco aggiornato al 14 agosto 2019

  • Dario Cataldo dall’Astana alla Movistar;
  • Davide Villella dall’Astana alla Movistar;
  • Davide Martinelli dalla Quickstep all’Astana;
  • Andrea Vendrame dalla Androni alla Ag2r la Mondiale;
  • Landa Meana dalla Movistar alla Bahrein Merida;
  • Vincenzo Nibali dalla Bahrein Merida a Trek-Segafredo;
  • Antonio Nibali dalla Bahrein Merida alla Trek-Segafredo;
  • Richard Carapaz da Movistar alla Ineos;
  • Nairo Quintana dalla Movistar alla Arkea-Samsic;
  • Kenny Elissonde dalla Ineos alla Trek-Segafredo;
  • Elia Viviani dalla Deceuninck Quickstep alla Cofidis;
  • Matteo Trentin dalla Mitchelton alla CCC;
  • Davide Cimolai confermato alla Israel Academy;
  • Davide Formolo dalla Bora Hansgrohe alla UAE Emirates;
  • Julien Simon dalla Cofidis alla Total Direct Energie;

New entry tra i professionisti

  • Alessandro Covi da Colpack a UAE Emirates;
  • Andrea Bagioli alla Quick Step;
  • Jacopo Mosca passa da una Continental alla Trek-Segafredo dal 3 agosto 2019;

Con l’1 agosto il mercato dei ciclisti è ufficialmente iniziato.

Ci sono già alcune conferme di passaggi di big da un team all’altro e di vere e proprie new entry, ovvero, di atleti dilettanti che transitano al professionismo.

E’ oramai cosa certa l’arrivo in Trek Segafredo di Vincenzo Nibali, ed è ufficiale il passaggio di categoria del Colombiano Andres Camilo Ardila e del giovanissimo della Colpack Alessandro Covi, entrambi vestiranno la casacca della UAE.

Grande promozione anche per Andrea Bagioli, che correrà per la Deceuninck-Quick Step, team che annovera grandi campioni e stracolmo di trofei.

Altro big che cambia casacca e contratto è il vincitore del Giro d’Italia n. 102, Richard Carapaz che lascerà la Movistar per approdare alla Ineos.

E’ notizia di ieri dell’acquisto, da parte di TREK Segafredo, del giovane Jacopo Mosca che, dopo 2 anni alla Wilier Triestina di Angelo Citracca, ha rischiato di rimanere a piedi. In extremis lo ha ingaggiato un team Continental e ora il passaggio in World Tour.

Condividi