Vini Zabù va a comporsi. Luca Scinto lascia?

Vini Zabù va a comporsi. Luca Scinto lascia?

18 Novembre 2020 Off Di EUGENIO MALASPINA
0 0
Read Time:1 Minute, 18 Second

Preso atto della partenza di Giovanni Visconti (Bardiani CSF), Luca Wackermann (Kometa), Umberto Marengo (Bardiani CSF), Andrea Garosio (Bardiani CSF) e del ds Luca Amoriello (Bardiani CSF), il team procede con i primi acquisti.

E’ stato rinnovato il contratto per il 2021 a Simone Bevilacqua, già da tre stagioni con Citracca.

Sono molto contento di proseguire in questo team“, ha detto Bevilacqua, ” e di far parte del progetto portato avanti da Angelo Citracca che ha dimostrato di credere in me. So che devo dare il massimo per confermarmi e migliorarmi e sono convinto che l’esperienza del Giro d’Italia sia stata fondamentale per continuare questo processo di crescita. Il mio obiettivo è fare vedere a tutti realmente chi sono e spero di dimostrarlo nel 2021“.

Il primo nuovo acquisto si chiama Joab Schneiter, di nazionalità svizzera, classe 1998:

I sogni si avverano quando lavori tanto per raggiungerli. Approdare in una squadra di questo livello è veramente notevole, voglio ringraziare il team, a cominciare da Angelo Citracca e Francesco Frassi, per la fiducia che spero di ripagare con dei grandi risultati“.

Sembrano certi sia Riccardo Stacchiotti che i massaggiatori Diego Cerri e Gianluca Mirenda.

Anche Luca Scinto sembra essere stato riconfermato per il 2021.

Battute a parte, il giorno in cui il duo Citracca – Scinto si scioglierà, se esiste, è lontanissimo.

La squadra di Citracca ha perso numerosi pezzi di valore ma questo insegna che in Vini Zabù si lavora bene.

Sembra confermato anche il nome, Vini Zabù. E’ ancora una incognita anche il mezzo che utilizzeranno. Il contratto con KTM era biennale.