Anno sabbatico per la Vini Zabù, Giro d’Italia?

Anno sabbatico per la Vini Zabù, Giro d’Italia?

4 Dicembre 2020 Off Di EUGENIO MALASPINA
0 0
Read Time:1 Minute, 27 Second

L’affare Fabio Aru è saltato, il ciclista sardo ha appena firmato un contratto con la rinascente squadra sudafricana Ntt con il nome dei nuovi sponsor Qhubeka Assos.

Giovanni Visconti, oramai è arcinoto, correrà con la Bardiani CSF.

Alla Vini Zabù, dopo due anni alla CCC, è ritornato un velocista che ha dimostrato di avere qualche difficoltà in salita: Jakub Mareczko.

E’ arrivato il campione nazionale polacco a cronometro Kamil Gradek (17 settembre 1990), trent’anni, anche lui proveniente dalla CCC.

Nella cronometro conclusiva del Giro d’Italia 2020, vinta da Filippo Ganna, Gradek era giunto 9°.

Altro nuovo arrivo Joab Schneiter (Svizzero, classe 1998) alla sua prima esperienza tra i professionisti.

Hanno rinnovato invece il contratto Marco Frapporti, Simone Bevilacqua.

Una squadra di giovani quella di Luca Scinto per il 2021, senza grandi nomi.

…ci prenderemo un anno sabbatico, con Mareczko e dei giovani, vorrei tirar fuori un bel ragazzino. Lo svizzero Joab Schneiter, prima dell’incidente andava forte” riferisce Luca Scinto.

Il Giro d’Italia

il Giro d’Italia sarà dura farlo, se si prendeva Aru ci sarebbero state più possibilità” dice sempre Luca Scinto.

Probabilmente, con Aru in squadra, gli organizzatori di RCS Sport avrebbero invitato la Vini Zabù Brado a partecipare alla corsa rosa.

Visti i pochi posti disponibili riservati alle professional e senza grandi nomi, sarà molto difficile vedere al via il team di Angelo Citracca. Ci saranno quasi sicuramente la Gazprom Rusvelo, la Bardiani CSF e l’Eolo-Kometa Cycling Team già sponsor di gare RCS Sport 2020.

Un’altra illustre professional che rischia di non partire al prossimo Giro d’Italia è l’Androni Giocattoli.

C’è sempre l’incognita Covid-19 che, è quasi certo, condizionerà il calendario gare anche del prossimo anno oramai alle porte.

Gli atleti sono già in fase di allenamento.