Raccontare storie di luoghi e persone, viaggi in solitaria e di gruppo, speranze, sogni, attese soddisfazioni e delusioni.

Dal tricolore alle stelle

Sono terminate le gare per incoronare i nuovi campioni nazionali che, da qui al 2021, indosseranno le rispettive maglie con bandiera.

A vestire nella prossima gara la maglia con il tricolore italiano sarà Giacomo Nizzolo, quella spagnola la porterà Luis Leon Sanchez – Astana Proteam.

In Francia ha vinto Arnaud Demare, in Germania ha tagliato per primo il traguardo Marcel Meisen. (segue l’elenco per gli altri paesi).

È già ora di Campionati europei nel nord della Francia, precisamente in Bretagna.

Quest’anno c’è un avversario in più per tutti, si chiama coronavirus, che impone eliminazioni a sorpresa.

È capitato alla vigilia del #ci2020 a Leonardo Basso, Gianni Moscon, Salvatore Puccio e Filippo Ganna della Ineos. La squadra si è ritirata alla vigilia della prova tricolore.

All’europeo Viviani non difenderà la maglia per non rischiare la salute in funzione Tour de France, che partira sabato 29 agosto.

Il 26 intanto si correrà l’europeo su strada, la nazionale italiana composta da Giovanni Visconti, Sonny Colbrelli, Giacomo Nizzolo, Matteo Trentin, Davide Ballerini, Diego Ulissi, Davide Cimolai, Manuele Boaro, farà tutto il possibile per conquistare il terzo titolo consecutivo.

I campioni nazionali:

ITALIA: Giacomo Nizzolo
SPAGNA: Luis Leon Sanchez
FRANCIA: Arnaud Demare
PAESI BASSI: Mathieu van der Poel
GERMANIA: Marcel Meisen
POLONIA: Stanislaw Aniolkowski
FINLANDIA: Antti-Jussi Juntunen
LUSSEMBURGO: Kevin Geniets
AUSTRIA: Valentin Götzinger
ISLANDA: Hafsteinn Geirsson
REPUBBLICA CECA: Adam Toupalik
AUSTRALIA: Cameron Meyer
COLOMBIA: Sergio Higuita
SUDAFRICA: Daryl Impey
SLOVENIA: Primoz Roglic
NUOVA ZELANDA: Shane Archbold
PORTOGALLO: Rui Costa
RUSSIA: Sergey Shilov
UNGHERIA: Viktor Filutas
DANIMARCA: Kasper Asgreen
NORVEGIA: Sven Erik Bystrom

Condividi