E' un luogo di informazione sportiva, sociale, emozionale. Raccontare storie di persone, atleti, grandi imprese, trionfi e delusioni, è la nostra mission. Facciamo informazione, produciamo confronti ideologici.
E' un luogo di informazione sportiva, sociale, emozionale. Raccontare storie di persone, atleti, grandi imprese, trionfi e delusioni, è la nostra mission. Facciamo informazione, produciamo confronti ideologici.

Matteo Busato, carriera finita

Non ha senso aspettare ancora, credo che a questo punto dovrò fermarmi, confida Matteo Busatotuttobiciweb.

Io avrei scelto diversamente, avrei voluto continuare, ero pronto a faticare ancora e a dare qualche cosa ancora al ciclismo ma purtroppo è andata così. La stagione 2020 è stata strana, si è corso poco, e questo forse mi ha condizionato.

Una carriera adulta iniziata tra i dilettanti dove ha conquistato un Campionato Italiano nel 2011 con la Zalf Desirèe Fior,

Passato professionista con la maglia del Team Idea, è poi passato alla MG-Kvis (2015 – 2018). È stato per diversi anni con Angelo Citracca.

Per un anno, il 2019, ha corso per l’Androni Giocattoli Sidermec, per poi ritornare nel 2020 alla corte di Citracca, Vini Zabù.

Un bocca al lupo Matteo