A Pantani il trofeo senza fine

2 0
Read Time:1 Minute, 6 Second

Oggi, 26 maggio 2021, al termine della tappa con partenza da Canazei e arrivo a Sega di Ala, Tonina Pantani ha ricevuto dalle mani da Urbano Cairo Rcs Sport il trofeo senza fine in onore della vittoria di Marco Pantani del Giro del 1998 e 1999. Non è proprio questo il motivo ma a me va di pensarla così.

Nei fatti è stato assegnato a Marco Pantani perché, in un sondaggio social, è risultato il più votato. Più di un milione di follower hanno votato per decretare il ciclista che più ha appassionato i tifosi nei novanta anni di maglia rosa. Ha battuto in finale Fausto Coppi.

Questa mattina è stata prelevata nella sua casa di Cesenatico e portata all’arrivo di tappa da un’auto di Rcs sport.

Dopo tanti anni Rcs sport assegna a Marco Pantani il simbolo caro a tutti i vincitori della corsa rosa.

Erano anni che i “Pirati”, così sono chiamati i suoi più fedeli tifosi, chiedevano questo riconoscimento.

È arrivato come un fulmine a ciel sereno l’invito alla premiazione di oggi, nessuno se lo aspettava. E’ arrivato perché lo hanno votato, lo hanno voluto, lo hanno scelto tra tutti i partecipanti al sondaggio.

Il trofeo senza fine viene assegnato dal duemila, il primo a riceverlo fu Stefano Garzelli, vincitore dell’edizione del Giro d’Italia di quell’anno.

A Pantani il trofeo senza fine

Lascia un commento