Astana punta su Moscon

2021 BERGAMO 8 00008
1 0
Read Time:1 Minute, 10 Second

Dopo due anni in cui lo sponsor canadese Premier Tech ha sostenuto le finanze del Team celeste, nel 2022 tornerà a chiamarsi ASTANA Qazaqstan Team.

ASTANA, dal 2019 Nur-Sultan, era il nome della capitale del Kazakistan. Perché è stato aggiunto Qazaqstan lo spiega lo stesso Vinokourov rientrato nelle file del team dopo un periodo di espulsione: “Qazaqstan è il nome più accurato e corretto del Kazakistan“.

Il Team di Vinokourov, che per il 2022 ha già ri-assunto Vincenzo Nibali e ingaggiato Gianni Moscon, torna ad essere squadra sostenuta dallo stato kazako.

Sono in partenza nomi importanti come il forte Aramburu, Luis Leon Sanchez e i fratelli Izaguirre.

Arriva Federov, un giovane molto promettente, Gruzdev. Rimane Lutsenko che ha dato molte soddisfazioni in questi anni. Altri nomi hanno firmato per il biennio 2022-2023, sono Yuriy Natarov, Yevgeniy Gidich.

Lasciano la UAE Emirates e si uniscono al team celeste anche Joe Dombrowsky e David De La Cruz.

Torna anche Miguel Angel Lopez che ha interrotto i rapporti con Movistar anzitempo.

Il team sembra voler puntare su Gianni Moscon sia per le classiche di inizio stagione, per la Parigi-Roubaix 2022, che per i i grandi giri. La squadra non è ancora al completo, certamente, ma lo sarà da qui a pochi mesi.

Con Roglic sarebbe una bella avventura…. ARRIVERA’?

Salvo colpi di scena dell’ultimo momento, Wilier Triestina rimarrà partner tecnico del team.

Articoli consigliati