Domenico Pozzovivo

Giro e Tour a confronto

Il monte premi dell’ultimo Giro d’Italia, 1.5 milioni di euro, è stato il piu alto di sempre ma è ancora grande il divario con il Tour de France che ai vincitori ne ha dati circa 3 milioni.

Al vincitore del Giro sono andati ben 230 mila euro ma quello del tour ne ha incassati 500 mila.

I premi vengono divisi con la squadra, certo, ma il divario è molto grande a prescindere.

Il Tour è nato nel 1903, il Giro nel 1909.

Non è solo per questo che il Tour de France e considerata la corsa piu prestigiosa. Un fattore importantissimo va ricercato nella sua popolarità.

La Grande Boucle è considerata una delle manifestazioni sportive piu seguite del pianeta.

È conosciuta anche nei luoghi piu reconditi del globo.

C’è da rilevare l’importanza data alla loro corsa dai media francesi. Il tour riempie le prime pagine dei giornali sportivi mentre in Italia neanche la Gazzetta dello Sport dedica la prima pagina ogni giorno al Giro.

Le stesse Tv francesi trattano le notizie del tour alla stessa stregua del calcio o altri sport di massa.

Il presidente della Repubblica francese è spesso presente alle tappe del Tour, non manca nemneno di salire sul palco per le premiazioni e seguire la corsa in auto. AlnGiro ciò non è mai accaduto.

Sappiamo tutti quale è il valore della presenza sui media: la pubblicità fa vendere, più si vende più si incassa e cresce l’intetesse degli investitori.

Lo sport, al di la del patos, è un giro d’affari miliardario. Un professionista viene pagato in base a quanto fa incassare.