Serve un Impulso per viaggiare felici

Serve un Impulso per viaggiare felici
Share News
77 / 100

Impulso e Impulso Pro sono due gravel marchiate Bianchi.

La prima è in alluminio con forcella anteriore in carbonio, la seconda -la Pro- è interamente in carbonio.

“Progettata per spingere a tutta sui pedali, Impulso Pro divora la polvere grazie alla specifica geometria del telaio che garantisce alte prestazioni in termini di reattività e rigidità, caratteristiche tipiche del pedigree racing di Bianchi. Il telaio è costruito con tubazioni full carbon, maggiorate nelle aree chiave come il movimento centrale. Il peso è di soli 1.100 g (taglia 55)” afferma la casa .

Vengono assemblate o con il Gruppo Campagnolo EKAR da 1 x 13 velocità o con il GRX 600 di Shimano 1 x 11 velocità.

Mentre la Impulso è stata progettata per terreni misti e per allenamento, la Impulso Pro è perfetta anche per le competizioni.

Impulso Pro con GRX monta una guarnitura da 40 denti, un pacco pignoni Shimano SLX CS-M7000, 11V 11-13-15-17-19-21-24-28-32-37-42T, dei dischi Shimano SM-RT86 da 160mm di diametro.

Viene fornita dotata di cerchi Velomann disc 700c 622-21, profilo 24mm, tubeless ready, 32 fori.

Bianchi Impulso Pro monta ruote da 700x37mm ma è compatibile anche con pneumatici 700x38mm per offrire un maggior controllo durante la guida. Altre case, vedi Wilier Triestina, permettono di equipaggiare le equivalenti bici con pneumatici più larghi anche sopra i 40mm.

Per la mia personale esperienza, 38 è già oltre il necessario.

Bianchi Impulso Pro è disponibile in sei misure (48-50-52-54-56-58).

La versione dotata di EKAR ha un prezzo di listino di 4.849 euro, metre quella con Shimano GRX costa 3.249 euro.

Vai al sito Bianchi

77 / 100