Gara Uomini Pro

45 articoli

image_pdfimage_print

Tricolore, onore o vergogna?

Il Campionato Italiano su strada si corre sin dal 1885 quando, sulle strade tra Milano e Cremona, vinse Giuseppe Loretz. Non si corse nel 1894 e nel 1895 e poi dal 1897 al 1905. Dal 1906 si affrontarono i grandi del ciclismo sino al 1914, quando la grande guerra impose uno stop. Si riprese nel 1919 con la vittoria di Costante Girardengo che aveva vinto pure le edizioni del 1913, […]

Condividi

Chris Froome, frattura del femore, gomito e costole

Niente Tour de France per Chris Froome caduto durante la ricognizione della crono del criterium del delfinato. I giornali inglesi riferiscono di un intervento al femore durato ben 4 ore. 40 minuti, invece, ci sono voluti per ricomporre il gomito. Quello che ha portato il campione in terapia intensiva semvra essere stata l’ingente perdita di sangue, dicono 2 litri. Almeno 6 mesi di stop per il fuoriclasse britannico. Gli facciamo […]

Condividi

Chris Froome, probabile frattura del femore

Niente Tour de France per Chris Froome caduto durante la ricognizione della crono del criterium del delfinato. Era caduto anche l’anno scorso, poche ore prima del crono prologo del Giro d’Italia partito da Gerusalemme. Quest’anno non aveva partecipato al giro d’Italia per perfezionare la preparazione per la corsa a tappe francese. Stagione che rischia di finire senza gloria nd gare quella 2019. Speriamo che possa riprendere più presto possibile. Una […]

Condividi

Damiano Cima realizza un sogno

Oggi a Santa Maria di Sala, uno splendido Damiano Cima conquista la 18° tappa del Giro102. Un giorno in fuga con altri due colleghi, rimane avanti di 2 metri al gruppo sulla linea del traguardo. Era l’ultima tappa per velocisti di questo giro e se la dono lasciata scappare. Cima, della Nippo Fantini conquista la sua prima tappa in un grande giro. Giornata asciutta, ventosa e nuvolosa ma tutto perfetto […]

Condividi

Cronometro bagnatissima a San Marino

Giornata bagnata per tutti i corridori, o quasi, quella di oggi con partenza da Riccione ed arrivo a San Marino. Sole e nuvole sin dal mattino con qualche goccia alla partenza. Sulle colline, invece nuvoloni ed acqua lasciavano il posto a brevi momenti di sole. Chi prima chi dopo chi sempre, l’acqua ha battezzato tutti in questa tappa del giro della Siberia, ops, d’Italia. Il bravissimo Valerio Conti, mantiene la […]

Condividi

Bologna, è iniziato il Giro 102

E’ iniziato a Bologna la 102° edizione del Giro d’Italia Tra un tripudio di colori, canti, applausi e gioia sono sfilati lungo i 2 chilometri di salita che portano a San Luca, i 175 atleti iscritti. Una splendida giornata di sole ha accolto i campioni delle due ruote che da oggi, per tre settimane, si batteranno sino al traguardo finale di Verona. La curva delle “Orfanelle” è stata conquistata nella […]

Condividi

Bologna San Luca

Sabato 11 maggio parte il giro d’Italia n. 102 con la prima tappa a cronometro di 8 km. Da via Rizzoli, vicino piazza Maggiore, si andrà sino al santuario dedicato alla Madonna di San Luca. I primi 6 km sono di pianura e gli ultimi 2 di salita molto impegnativa. A 2100 metri dall’arrivo la strada curva a U verso destra dove ha inizio l’ascesa. Alterna rampe severe a brevi […]

Condividi

A Sassuolo termina la Coppi&Bartali 2019

A Sassuolo, terra di ceramiche e auto da corsa ( siamo a due passi da Maranello), termina l’edizione 2019 della settimana internazionale Coppi&Bartali. Si è registrata una bellissima fuga a 7 (poi rimangono in 3) che ha confermato Giovanni Visconti (Neri Sottoli Selle Italia KTM) leader degli scalatori. Secondo posto al traguardo per Davide Gabburo, compagno di squadra di Visconti. Taglia invece il traguardo davanti a tutti Mauro Finetto, portacolori […]

Condividi

A Crevalcore terzo posto per Jacopo Mosca

La penultima tappa della Coppi&Bartali 2019 che si è corsa oggi a Crevalcore non è terminata come di consueto con la volata del gruppo. Questa volta il gruppetto dei fuggitivi è riuscito ad arrivare al traguardo. Jacopo Mosca ha portato sul podio la maglia della nazionale italiana con un ottimo terzo posto. Il CT Cassani si è congratulato con il suo corridore a fine tappa. Giornata calda e con poco […]

Condividi

E dopo c’è l’arrivo, il Poggio

Lasciamo la ciclabile che va da San Lorenzo a Mare a Sanremo per affrontare la famosa salita del Poggio, ultima asperità della Milano-Sanremo. La percorro in senso opposto ai professionisti, loro giungono da Imperia, io da Menton. Secondo la segnaletica stradale sono 4 i km da percorrere, ma ci fidiamo poco viste le indicazioni sino ad ora incontrate. La imbocco, alleggerisco il rapporto e salgo scrutando tutto intorno il paesaggio. […]

Condividi