Ciclismo

137 articoli

image_pdfimage_print

Doping, ultimo aggiornamento: operazione Aderlass

14 maggio 2019 La Gazzetta dello Sport, citando fonti vicine agli inquirenti tedeschi, rivela alcuni nomi: lo sloveno Kristian Koren della Bahrain Merida; lo sloveno Borut Bozic, ex professionista e oggi diesse della Bahrain Merida; il croato Kristina Durasek della UAE Emirates. Stando alle prime rivelazioni ne mancherebbero altri 7 all’appello. Tra questi però ci sarebbe Alessandro Petacchi, oggi commentatore di RaiSport al Giro d’Italia. L’ex ciclista intervistato dal Corriere della Sera avrebbe affermato: “Scopro […]

Condividi

Lauro Bordin, il campione di Crespino imbattuto dal 1914

Mio padre Giovanni, Luigi, Artemio Malaspina era di Crespino. Ho zii e cugini in quel piccolo comune italiano a ridosso del Po, il grande fiume Non ne sapevo nulla. Imperdonabile! Solo ora, grazie ai racconti di RaiSport Giro d’Italia, ho scoperto che a pochi km da casa mia e a pochi metri da casa di mio papà nacque un campione del ciclismo d’altri tempi. Il suo nome è Lauro Bordin, […]

Condividi

Su Pantani, vogliamo la verità

Alessandro Di Giuseppe, inviato delle Iene, nella puntata di domenica 12 maggio, ci ha raccontato nuovi fatti, nuove testimonianze che farebbero vacillare quanto fino ad ora dato per certo dagli inquirenti. Un “esperto di investigazioni elettroniche che ha lavorato molti anni per la Procura di Rimini” avrebbe dichiarato che quella sera era li insieme alla Polizia. Secondo costui non si sarebbe assolutamente arrivati alla verità su Marco Pantani. Rivelerebbe infatti […]

Condividi

Bologna, è iniziato il Giro 102

E’ iniziato a Bologna la 102° edizione del Giro d’Italia Tra un tripudio di colori, canti, applausi e gioia sono sfilati lungo i 2 chilometri di salita che portano a San Luca, i 175 atleti iscritti. Una splendida giornata di sole ha accolto i campioni delle due ruote che da oggi, per tre settimane, si batteranno sino al traguardo finale di Verona. La curva delle “Orfanelle” è stata conquistata nella […]

Condividi

Bologna San Luca

Sabato 11 maggio parte il giro d’Italia n. 102 con la prima tappa a cronometro di 8 km. Da via Rizzoli, vicino piazza Maggiore, si andrà sino al santuario dedicato alla Madonna di San Luca. I primi 6 km sono di pianura e gli ultimi 2 di salita molto impegnativa. A 2100 metri dall’arrivo la strada curva a U verso destra dove ha inizio l’ascesa. Alterna rampe severe a brevi […]

Condividi

Doping tra i falsi ciclo amatori, ultimo aggiornamento

L’ennesimo caso doping tra quelli che dovrebbero correre per diletto e per amore di un bellissimo sport, è stato scoperto ai Campionati del Mondo UCI di Gran Fondo disputatosi a Varese lo scorso anno. Sono due spagnoli quelli trovati positivi all’EPO: Raul Portillo, che ha vinto la cronometro nella categoria 45-49 anni, e Josè Antonio Larrea, 36 anni. Sono stati sospesi in via cautelativa. VERGOGNA!!! ELENCHI UFFICIALI Basta accedere al […]

Condividi

Pantani è tornato, il libro di Davide De Zan

Prima di entrare nel merito del libro “Pantani è tornato“, vorrei parlare del Davide De Zan scrittore. Non ho letto in realtà molti libri scritti da lui, prima di questo solo “In Fuga” e sono sufficienti per dire che quando inizi a leggere non riesci più a fermarti. I paragrafi, le pagine sono ben strutturate, hanno punti e virgole dove esattamente devono stare ma quasi non servono. Mi trovo ogni […]

Condividi

L’arte di Manola

Erano fratelli, lui è stato per lungo tempo il ciclista più famoso del mondo, lei è tuttora una vera artista nel suo lavoro. Lui era Marco Pantani conosciuto da tutti, ciclisti e non, appassionati delle due ruote e semplici cittadini. Lei è Manola Pantani che alla scuola di mamma Tonina ha imparato e coltivato l’arte della piadina. Dopo un periodo di pausa in cui ha fatto la mamma e non […]

Condividi

Team Sky ha cambiato nome

Da oggi 1° maggio il glorioso Team Sky ha cambiato nome e colori. Chris Froome e compagni vestiranno i colori del nuovo sponsor. Dave Brailsford ha dichiarato: “Questa è una giornata memorabile per la squadra, i tifosi e il ciclismo in generale. Siamo estremamente entusiasti del futuro con Ineos al timone”. Condividi

Condividi

Dischi o tradizionali?

Sono ancora molti i team ad utilizzare i freni tradizionali (rim brake), sia nel ciclismo professionistico maschile sia in quello femminile. Il sistema a dischi, oramai irrinunciabile nel mondo Mtb e Gravel, sembra non dare tanti vantaggi al punto da soppiantare il sistema a pattini. In effetti, secondo noi, non è solo una questione di peso o di complessità maggiore per assistenza e cambio ruota, vi è anche altro. Per […]

Condividi