Subacquea

10 articoli

image_pdfimage_print

Internet nel profondo blu

È praticamente tutto italiano l’internet del “blu profondo”. Frutto di un ex spin off dell’Università Sapienza di Roma, il progetto di una rete di computer funzionanti sotto il livello del mare è oramai realtà. Ispirandosi alla forma di comunicazione dei delfini, basata sulle onde acustiche, si è arrivati a comunicare in immersione attraverso tablet . L’azienda che se ne occupa è nata nel 2012 come spin off dell’Universita Sapienza e […]

Condividi

Come immergersi sui relitti

Da sempre i relitti sommersi affascinano moltitudini di subacquei, sia dilettanti che professionisti. Vari sono i motivi che spingono un essere umano ad affrontare questo tipo di immersioni e non sempre sono leciti o ispirati da sani principi. C’è chi li cerca per i cimeli da esporre in salotto, chi per gli oggetti di valore da vendere al mercato nero, chi solo per dire di esserci stato, chi per la […]

Condividi

SMG Pietro Micca 1943

Sono venuto a conoscenza del SMG Pietro Micca nel 1994 quando, pochi mesi dopo il mio matrimonio, sono andato a far visita ad una zia di mia moglie che abitava a Luserna San Giovanni in provincia di Torino. Non ero mai stato da quelle parti, e poche ore dopo il mio arrivo vi garantisco, me ne sarei volentieri tornato indietro. Il secondo giorno la zia ci portò a casa del […]

Condividi

Isole Tremiti, full immersion

Esplorando i fondali  delle perle dell’Adriatico 31 AGOSTO  Ore 1.45, saliamo in macchina e partiamo da Rovigo alla volta delle isole Tremiti. Poco traffico, si viaggia tranquillamente: amo viaggiare di notte, quando gli altri dormono e non mi creano intoppi. Qualche camion e qualche turista percorrono l’autostrada adriatica. Unico problema nelle vicinanze del casello di Fano, quando mi appresto ad effettuare un sorpasso, mi accorgo che l’autista dell’Audi A3 che […]

Condividi

Era dicembre

Sabato 8 dicembre, ha nevicato tutta la notte, le strade sono bianche ma il lago è là che ci aspetta per la tradizionale immersione del giorno dell’Immacolata. L’appuntamento è per le 9.30 a Torri del Benaco. Il cielo è grigio, si è alzato anche un po’ di vento freddo da Sud che ci fa velocizzare le operazioni di vestizione. Siamo in cinque acquanauti, uno da Rovigo, due da Bassano del […]

Condividi

Senza respiro

La prima cosa che fa l’uomo alla nascita è iniziare a respirare. Per tutto il tempo il respiro è alla base della vita. La respirazione è possibile gestirla volontariamente, è possibile respirare o trattenere il respiro, aumentare o diminuire la frequenza inspiratoria ed espiratoria. Perché allora molti provano a trattenere il fiato e a affrontano esperienze e momenti di vita in apnea? Numerosi sono gli atleti che si spingono a […]

Condividi

L’importanza di un Team

Lavorare in Team significa “lavorare al massimo singolarmente per raggiungere il traguardo collettivamente”. Per riuscire a lavorare meglio producendo ottimi risultati i team devono prima di tutto condividere i principi e gli obiettivi comuni. I membri di un team devono essere fortemente motivati a fare bene il loro lavoro per raggiungere i risultati che si sono prefissi. Devono altresì condividere tra loro una serie di principi e supportarsi l’uno con […]

Condividi

Abissi, culla di eroi

Sabato 10 novembre ho partecipato, in qualità di relatore, al convegno “Abissi, culla di eroi” tenutosi presso il Museo di Busto Arsizio (Mi).Erano presenti in sala il regista Alfredo Valla (autore di un film documentario sul sommergibile italiano “Medusa”), Marco Arrigoni (Team Leader del “TKDive Schwarzy Team” ), il vice comandante del battello Pietro Micca (affondato nel 1943 al largo di Santa Maria di Leuca), il sottoscritto (parente di un […]

Condividi

Capo Caccia, deep diving

Sveglia alle 6.30, fuori è ancora buio e il cielo è ricoperto di nuvole. Dopo una veloce colazione prepariamo l’attrezzatura, la carichiamo in auto e partiamo: sono le 7.30 circa. Un’ora e un quarto di strada separa la nostra residenza dal diving (Badesi – Capo Galera). Giungiamo al bivio Capo Caccia-Alghero, svoltiamo verso Alghero e dopo pochi chilometri troviamo le indicazioni per il diving. Svoltiamo a destra per una stradina […]

Condividi

JACQUES MAYOL, a memoria

Dopo la scomparsa del campione, il mondo della subacquea ricorda la sua carriera e passione per il mare ponendo sui fondali dell’Isola d’Elba una statua a suo ricordo realizzata dal Tenente Sergio Cechet. Proprio davanti alla sua casa nella località Pareti nel comune di Capoliveri, dopo una bella cerimonia alla presenza di tutte le autorità dell’isola e di numerosi campioni (Mazzali, Bandini), l’opera viene calata su un fondale di circa 14 […]

Condividi