Viaggi

39 articoli

image_pdfimage_print

Sempre più in alto – Tre cime di Lavaredo

In Veneto, a 15 chilometri da Cortina d’Ampezzo e 24 da Auronzo di Cadore, si trova un sito di particolare importanza che prende il nome dal suo lago, Misurina. A 1756 metri sul livello del mare questa meta frequentatissima da ogni sorta di turisti da tutto il mondo, offre un microclima eccezionale tanto che in un antico rifugio in cui si riposava l’imperatrice d’Austria, nel 1896 iniziarono i lavori per […]

Condividi

Il Lombardia 2018 112° edizione

Sabato 13 ottobre –  Il Lombardia di quest’anno vede ben 24 formazioni iscritte – 18 UCI WorldTeams e 6 UCI Professional Continental Teams. L’ultima Classica Monumento della stagione vedrà in gara  l’intero podio della rassegna iridata 2018: oltre a Valverde figurano infatti Romain Bardet e Michael Woods. Il campione uscente Vincenzo Nibali, tenterà di conquistare la tripletta. Accanto ad essi, tra i moltissimi nomi di spicco, vi sono Gianni Moscon, Thibaut Pinot, Julian […]

Condividi

La Baia di Orte – Otranto

In riva al mare, difronte all’Albania A sud di Otranto, ad un chilometro dal porto, si trova la località Orte. Tra la torre della serpe è il faro Palascìa vi è una intera zona rocciosa degradante sul mare, intervallata da pineta, terra rossa, campi verdi e acqua blu. Non vi sono aree gestite a parte un centro diving, tutto è libero e raggiungibile a piedi o in bici. Sulla parte […]

Condividi

Forte Corbin

Sulle pendici dell’altipiano di Asiago, in prossimità del monte Cengio e raggiungibile dalla località Tresche Conca (Kunka), va visitato il forte militare di Punta Corbin. La strada è particolarmente stretta e prevalentemente asfaltata, è transitabile in auto ma percorrerla in bici è la cosa migliore. Lungo il percorso vi sono diversi sentieri che penetrano nel bosco ed è frequente incontrare macchine parcheggiate con vacanzieri intenti a riposare e mangiare con […]

Condividi

Il mio Hautacam

Ai piedi dei Pirenei c’é Lourdes, non solo una spettacolare meta di pellegrinaggi che conta circa 6 milioni di fedeli l’anno, ma anche una cittadina in posizione strategica per appassionati di ciclismo. A meno di 30 km vi è la cima dell’Hautacam, a 55 km c’è la vetta del Tourmalet e un po’ più in là il Col d’Aspin e il Col d’Ausbique sul versante opposto. Su queste salite i campioni […]

Condividi

Che bello salire sull’altipiano di Asiago da Arsiero

Ci sono diverse strade per salire in bici sull’altipiano di Asiago ma la più panoramica e bella secondo me è quella che inizia poco dopo Arsiero,  località facilmente raggiungibile tramite l’autostrada A31 Badia Polesine – Piovene Rocchette. Ad Arsiero potete sostare o parcheggiare l’auto nel grande piazzale accanto al Bar Ristorante la Vigneta. Si inizia a pedalare lungo la SP350 direzione Trento e a Pedescala, dopo poco più di 4 km, […]

Condividi

Assisi dedica un museo ai salvati e a Bartali

Il prossimo mercoledì 16 maggio, ad Assisi, verrà inaugurato il “Museo della memoria” nella nuova location presso i locali del Vescovado di Assisi- Santuario della Spogliazione. Proprio in questo luogo nel 1943 e 1944, l’allora Vescovo Giuseppe Placido Nicolini , vi stabilì il quartier generale di quell’organizzazione clandestina che, durante l’occupazione nazi-fascista salvò la vita ad almeno 300 ebrei. Il Museo inaugurato nel 2011 è una idea della curatrice Marina […]

Condividi

La via del Chianti

Questa volta partiamo da Siena, la città di Santa Caterina patrona d’Italia e di San Domenico, fondatore dell’ordine religioso dei domenicani. La città posta a sud di Firenze (si lascia l’autostrada A1 a Impruneta e si percorre la statale in direzione Siena-Grosseto) nata su una collina è famosa in tutto il mondo per suoi Santi, per le numerose chiese, per i Ricciarell i Cantuccini e l’ottimo vino. Se avete l’opportunità fate come noi, trascorrete […]

Condividi

Le colline in fiore

L’Italia è un paese fantastico ma gli italiani non lo sanno ancora. Il rammarico più grande sta nel vedere i giovani non apprezzare le risorse e le bellezze nostrane. E’ una questione di educazione, un problema sociale e culturale pertanto, riconducibile al mondo degli adulti. Il giro di oggi inizia dal mare, dalla spiaggia di Porto Recanati e Numana per poi proseguire nell’entroterra tra le province di Ancona e Macerata. […]

Condividi

Gran Fondo Michele Scarponi, luoghi incantevoli

La Granfondo dedicata al campione scomparso solo un anno fa inizia con una tappa di trasferimento in auto che mi porta dal Veneto alle Marche. Lasciata l’autostrada A14, ad Ancona Nord, proseguo in direzione Jesi per poi salire a Filottrano tra paesaggi incantevoli che traspirano primavera ovunque. La strade sono in perfetto stato, solo un mese fa erano ben diverse, probabilmente perché a maggio passerà la carovana del Giro d’Italia […]

Condividi

Vi racconto la mia prima volta a Campo Imperatore

Non conoscevo l’Aquila, non vi ero mai stato sino al 2009 quando una serie di forti scosse di terremoto provocarono numerosi crolli e, purtroppo, 309 vittime. Fu quella delle 3.32 del 6 aprile la più distruttiva ed è oramai nella memoria di tutti noi. In quegli anni lavoravo per la Protezione Civile e collaboravo alla gestione di un Campo di Accoglienza eretto nei pressi di Roio Piano. Il mio primo […]

Condividi

Era dicembre

Sabato 8 dicembre, ha nevicato tutta la notte, le strade sono bianche ma il lago è là che ci aspetta per la tradizionale immersione del giorno dell’Immacolata. L’appuntamento è per le 9.30 a Torri del Benaco. Il cielo è grigio, si è alzato anche un po’ di vento freddo da Sud che ci fa velocizzare le operazioni di vestizione. Siamo in cinque acquanauti, uno da Rovigo, due da Bassano del […]

Condividi

Abissi, culla di eroi

Sabato 10 novembre ho partecipato, in qualità di relatore, al convegno “Abissi, culla di eroi” tenutosi presso il Museo di Busto Arsizio (Mi).Erano presenti in sala il regista Alfredo Valla (autore di un film documentario sul sommergibile italiano “Medusa”), Marco Arrigoni (Team Leader del “TKDive Schwarzy Team” ), il vice comandante del battello Pietro Micca (affondato nel 1943 al largo di Santa Maria di Leuca), il sottoscritto (parente di un […]

Condividi

Zoo Safari di Fasano – Brindisi

Lo zoo della Puglia 5 SETTEMBRE 2006 Ci svegliamo alle 8.30 e ci prepariamo per la colazione. Tornati in camera e preparati i bagagli, carichiamo tutto in auto e lasciamo Alberobello (Bari). Prima di dirigersi verso Uggiano la Chiesa, in provincia di Lecce, ci fermiamo qualche ora a Fasano per visitare il noto zoo safari. Non avevo mai frequentato prima questo genere di posti e devo dire che l’ho trovato […]

Condividi

Capo Caccia, deep diving

Sveglia alle 6.30, fuori è ancora buio e il cielo è ricoperto di nuvole. Dopo una veloce colazione prepariamo l’attrezzatura, la carichiamo in auto e partiamo: sono le 7.30 circa. Un’ora e un quarto di strada separa la nostra residenza dal diving (Badesi – Capo Galera). Giungiamo al bivio Capo Caccia-Alghero, svoltiamo verso Alghero e dopo pochi chilometri troviamo le indicazioni per il diving. Svoltiamo a destra per una stradina […]

Condividi

JACQUES MAYOL, a memoria

Dopo la scomparsa del campione, il mondo della subacquea ricorda la sua carriera e passione per il mare ponendo sui fondali dell’Isola d’Elba una statua a suo ricordo realizzata dal Tenente Sergio Cechet. Proprio davanti alla sua casa nella località Pareti nel comune di Capoliveri, dopo una bella cerimonia alla presenza di tutte le autorità dell’isola e di numerosi campioni (Mazzali, Bandini), l’opera viene calata su un fondale di circa 14 […]

Condividi