Giro d’Italia

31 articoli

image_pdfimage_print

Doping, ultimo aggiornamento: Pantano

L’ennesimo caso doping è stato scoperto il 26 febbraio scorso in un controllo antidoping fuori dalle competizioni L’atleta “beccato” positivo all’EPO è il colombiano Jarlinson Pantano Gomez, atleta tesserato con la TREK-Segafredo. Il colombiano e’ stato sospeso con effetto immediato sia dall’Uci che dal suo team. La nostra politica e’ di tollerenza zero. Confidiamo che i nostri corridori e il nostro staff si attengano ai piu’ alti standard etici e […]

Condividi

Doping, la lista si allunga

L’ennesimo caso doping è stato scoperto alla Vuelta San Juan 2019. L’atleta “beccato” positivo all’EPO è l’argentino Daniel Zamora, due volte 5° di tappa e vincitore del titolo di miglior scalatore del giro. L’atleta era già stato fermato nel 2014 per lo stesso problema. Solo un anno fa, nella stessa competizione, era stato trovato positivo al CERA Gonzalo Najar (4 anni di squalifica). La lista si allunga ancora. Bisogna mantenere […]

Condividi

Il doping non è scomparso

Lo dice il campione olandese Tom Dumoulin (classe 1990) al giornalista Ciro Scognamiglio della Gazzetta dello Sport. L’atleta, tanto amato dal pubblico anche italiano – vedi mia moglie – si ritiene stupito dal fatto che i giornalisti pongano poche domande sul caso Georg Preidler, l’atleta austriaco della Groupama-Fdj, che pochi giorni fa ha confessato le sue responsabilità. George Preidler, infatti, dal 2013 ha militato nel team Skil-Shimano, Argos-Shimano e Giant-Alpecin […]

Condividi

Frecce al Giro 103

Deve ancora partire da Bologna il Giro d’Italia 2019 che già è stata fissata la sede di partenza dell’edizione 2020. L’anno che verrà vedrà la corsa rosa decollare dalla base aerea di Rivolto (UD), sede della pattuglia acrobatica nazionale – PAN – Frecce Tricolori. Nel giorno della presentazione dell’evento – 19 febbraio 2019 – il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga così si è espresso: «Un evento di […]

Condividi

Ramato è Wilier, ora la NDR

Wilier Triestina, la casa di Rossano Veneto, aumenta l’offerta di prodotti contrassegnati dal colore “Ramato“. Il primo modello esce nel 1945 proprio quando viene accostato al marchio Wilier il nome della città giuliana. Si usciva dal secondo conflitto mondiale e vi era notevole apprensione per le sorti di Trieste. La “ramatura” consisteva in un particolare processo che imprimeva sui tubi d’acciaio particelle di rame per via Galvanica. Dopo anni di […]

Condividi

Agnese Romelli torna in corsa

La giovane ciclista di Clusone Agnese Romelli, vittima di un incidente in allenando con la sua bicicletta, ha vinto la battaglia, tornerà presto a correre. Agnese l’abbiamo vista tutti sorridere l’hanno scorso quando si è presentata alla partenza della corsa rosa in Israele. Tutti abbiamo gioito nel rivederla in piedi e sorridente a fianco di Elia Viviani e Tom Dumoulin. Da quel giorno il grande Elia Viviani è diventato il […]

Condividi

Gino e Fausto

Sotto l’albero di Natale ho trovato un nuovo libro dal titolo “Gino e Fausto – una storia italiana” scritto da Franco Quercioli – ediciclo editore. Me l’ha regalato una persona che mi conosce da quando ho visto per la prima volta la luce, mio fratello maggiore. Appena terminata la lettura di “In fuga” di Davide De Zan, mi sono tuffato a capofitto in questa opera scritta da un insegnante elementare […]

Condividi

Un team per Jacopo

È un gran peccato, veramente una nota triste del già provato ciclismo italiano, vedere Jacopo Mosca ancora senza squadra. Jacopo Mosca (Savigliano, 29 agosto1993) è professionista dal 2017 ed ha corso sino all’anno appena terminato indossando i colori del team Wilier Triestina-Selle Italia. Nel suo primo anno tra i prof ha vinto la settima tappa e la classifica generale del Tour of Hainan. Ha conquistato inoltre, la classifica degli scalatori al Tour de Korea. […]

Condividi

Era il 1994 – Marco Pantani, la mia prima volta

Era fine maggio del 1994 quando io e Caterina volavamo a nozze. Ci sposammo il 28 e il 29 partimmo per Creta dall’aeroporto Valerio Catullo di Verona. Al nostro ritorno, una settimana dopo, ci venne a prendere un suo zio che abita a Villafranca; era in estasi per l’impresa del giorno prima di un semisconosciuto gregario di Chiappucci. Ci parlava di Pantani, Marco Pantani che aveva battuto tutti il giorno […]

Condividi

“In Fuga” di Davide De Zan

Davide è giornalista e conduttore televisivo; ha “debuttato” su Telemontecarlo e ora lavora per Mediaset. Ha seguito per tanti anni, come inviato, il Giro d’Italia, il Tour de France, le Grandi Classiche e le Olimpiadi.

Condividi